Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘primi piatti’ Category

  • 600 gr di funghi porcini
  • un pezzettino di peperoncino rosso
  • fette di pane casareccio
  • mezzo spicchio d’aglio
  • mezza cipolla
  • 25 gr di pancetta
  • un cucchiaio di prezzemolo tritato
  • 400 gr di pomodoro maturo
  • brodo di carne (preparato anche con un dado)
  • olio
  • sale

In una casseruola (meglio se di terracotta) mettete quattro cucchiai di olio e un trito molto fine di cipolla, aglio, pancetta e peperoncino. Soffriggete a fuoco lento, mescolando, per qualche minuto poi unite i funghi, puliti e tagliati a fettine. Quando li vedete quasi asciutti aggiungete il pomodoro passato al setaccio. Salate e portate a cottura aggiungendo, poco per volta, circa tre mestoli di brodo caldo. Fuori dal fuoco mettete il prezzemolo tritato. In ogni piatto disponete quattro fette di pane tostato e versate sopra la zuppa.

Read Full Post »

  • 400gr di riso
  • 30 gr di pancetta
  • uno spicchio d’aglio
  • una manciata di prezzemolo
  • 400 gr di pomodoro maturo (oppure una scatola di pelati )
  • 300 gr di funghi freschi,
  • brodo di carne (preparato anche con un dado)
  • burro o margarina
  • olio
  • sale
  • pepe
  • vino bianco secco

In una teglia mettere un trito di pancetta, prezzemolo, aglio, con due cucchiai di olio ed una noce di burro o margarina. Soffriggete a fuoco lento, mescolando, e dopo qualche minuto unite i funghi ben lavati, asciugati e tagliati a fettine sottili. Lasciate insaporire qualche attimo, poi aggiungete il pomodoro passato al setaccio. Salate, pepate e coprite con un coperchio. Dopo una ventina di minuti buttate dentro il riso, mescolate, bagnate con mezzo bicchiere di vino bianco secco. Quando il vino è evaporato portate a cottura bagnando con il brodo caldo. Dopo diciotto minuti il riso sarà cotto: togliete dal fuoco, condite con una manciata di parmigiano grattugiato, date una mescolata e servite.

Read Full Post »

  • 300 gr di polpa di vitello tritata
  • 50 gr di funghi secchi
  • poca carota
  • mezza cipolla
  • un gambetto di sedano
  • qualche ago di rosmarino
  • 2 foglie di salvia
  • 1 chiodo di garofano
  • 1 cucchiaio di salsa di pomodoro
  • olio
  • burro o margarina
  • farina
  • latte
  • sale
  • pepe
  • brodo
  • q.b. di lasagne all’uovo

Fate un soffritto con 50 gr di burro o margarina con un trito di carota, cipolla, sedano, rosmarino e salvia. Unite poi la carne tritata e rosolate. Bagnate carne e verdure con un mescolino di acqua calda nel quale avrete sciolto la salsa di pomodoro. Quando il liquido è consumato, aggiungete i funghi (ammollati), un chiodo di garofano, due mestoli di brodo caldo, sale e pepe. Cuocete piano con coperchio per due ore. Con 50 gr di burro o margarina, un cucchiaio di farina e 4 dl di latte fate una salsa besciamella fluida. Quando il ragù è pronto tenetene da parte al caldo quattro cucchiai e mescolate il resto con due terzi di besciamella e del parmigiano grattugiato. Con questo composto riempite le lasagne di pasta all’uovo, che avrete lessate al dente e ben scolate, dopo averle tagliate a rettangoli di 10 cm di larghezza: Allineate questi cannelloni in una teglia da forno e copriteli con la salsa besciamella avanzata, fiocchetti di burro o margarina e parmigiano grattugiato. Fate gratinare nel forno caldo. Servire spargendo sopra ogni porzione un cucchiaio del ragù tenuto da parte.

Read Full Post »

  • 400 gr di favette
  • 1 kg di fave fresche
  • 2 cipolle
  • 4 cucchiai di olio
  • 60 gr di parmigiano o pecorino

Mondate , lavate e asciugate bene le fave. In un tegame, con l’olio e le cipolle finemente tritate preparate il soffritto e appena comincia ad imbiondire unite le fave, ed un mestolo d’acqua calda. Fate cuocere per 30 minuti circa, sinché l’acqua sarà evaporata. Nel frattempo, in acqua salata cuocete per 8 minuti le bavette. Colate bene, versate in una terrina e conditele con le fave ed il loro sugo. Coprite in superficie con il parmigiano.

Read Full Post »

  • 100 gr di fagioli
  • 60 gr di piselli
  • 2 zucchine
  • 2 carote
  • 1/2 cavolfiore
  • 1/2 verza
  • 1 cipolla
  • 2 patate
  • 1 gambo di sedano
  • 1/2 bicchiere di olio
  • 200 gr di pasta piccola e corta
  • 1/2 scatola di pelati
  • 70 gr di parmigiano
  • prezzemolo
  • aglio
  • sale
  • pepe
  • 100 gr di pancetta

Fate un soffritto con pancetta, cipolla, aglio e prezzemolo tritati e olio. Aggiungete quindi i pelati, tutte le verdure tagliate a dadini, i piselli, i fagioli, sale e pepe. Versate quindi il brodo e lasciate cuocere a fuoco moderato. Una decina di minuti prima di toglierlo dal fuoco fate alzare il bollore, quindi unite la pasta e fatela cuocere. Servite con parmigiano grattugiato e olio crudo.

Read Full Post »

  • 500 gr di farina bianca
  • 5 uova
  • 150 gr di prosciutto cotto
  • 1/2 litro di panna liquida
  • una manciata di spinaci cotti
  • ragù
  • qualche fungo
  • fettine di formaggio a piacere
  • 2 cucchiai di olio
  • una noce di burro
  • sale
  • saporita
  • formaggio parmigiano grattugiato
  1. Con 3 uova e 300 gr di farina preparate una normale sfoglia per tagliatelle che dividerete in 6 quadrati (uno per persona ) di 20 cm di lato circa. Con le rimanenti due uova, la farina e gli spinaci fate una sfoglia verde che taglierete a tagliatelle.
  2. Con carne macinata funghi e odori, cuocete un buon ragù aggiungendo alla fine un pizzico di saporita. Ora mettete il grasso del prosciutto in una teglia con poco burro e olio e fatelo rosolare.
  3. Aggiungete poco alla volta la panna mescolando e alla fine unite il magro del prosciutto a dadini. Con questo sugo condite le tagliatelle verdi cotte al dente.
  4. Lessate anche i quadrati di pasta ed al centro di ognuno ponete una parte di tagliatelle condite, aggiungete fettine di formaggio e chiudete come un fazzoletto fermando con uno stecchino.
  5. Mettete questi (cestini) in una teglia da forn, imburrata, versate sopra il ragù, un spolverata di formaggio grattugiato e ponete in forno caldo per 15 minuti.

Read Full Post »

  • 200 gr di farina
  • 100 gr di margarina
  • acqua
  • sale
  • 4 pomodori sodi e non troppo maturi
  • 3 paia di wurstel
  • 1 piccola cipolla
  • foglie di basilico
  • un pizzico di origano
  • pangrattato
  • olio
  • sale

Farina, mezzo bicchiere di acqua, un pizzico di sale e la margarina a pezzetti. Impastare velocemente tutto e, ottenuto un composto omogeneo foggiatelo a palla e lasciatelo riposare per una mezz’ora. Nel frattempo lavate il pomodoro e tagliatelo a rotelle, affettate sottilmente la cipolla, togliete la pelle ai wurstel e divideteli in rotelle. Stendete la pasta in un disco rotondo spesso mezzo centimetro scarso, con il quale fodererete un teglia rotonda, ricoperta prima di carta da forno. Coprite la pasta con uno strato di cipolla affettata e sopra sistemate le rotelle di pomodoro alternare a rotelle di wurstel. Salate , pepate, profumate con l’origano e basilico; colate sopra un filo di olio, poi un velo di pangrattato. Cuocere in forno moderato per 30 minuti. Servire tiepido o freddo.

Read Full Post »

Older Posts »