Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘unità di misura casalinghe’ Category

giovedì 15 marzo 2007

Creme caramel

 

  • 3 uova,
  • 200 zucchero,
  • 1/2 l di latte,
  • vaniglia in polvere,
  • sale,

In un pentolino versare 50 gr di zucchero con 3 cucchiai di acqua, mescolare, mettere su fuoco vivo sino a quando il composto prende un bel colore biondo.
Versare in uno stampo, agitandolo in modo che tutto l’interno sia ricoperto dal caramello. A parte in una terrina sbattere lo zucchero rimasto con due tuorli e un uovo intero. Quando tutto è diventato ben cremoso, aggiungere un pizzico di sale il latte in precedenza intiepidito e la vaniglia. Mescolate bene, versare in uno stampo e cuocere a bagnomaria per 2 ore.
Lasciar raffreddare perfettamente la crema prima di sformarla.

lunedì 12 marzo 2007

sapevi che:

Se la pasta frolla che state cercando di spianare si appiccica e si spezza, la prossima volta ricordatevi di aggiungere all’impasto un cucchiaio di aceto e avrete eliminato per sempre questi inconvenienti.

sapevi che:

Ehi, forse non sapete che basta una foglia di sedano nell’acqua dove bolle la pasta per togliere quello sgradevole odore di cloro, altrimenti inevitabile.

sabato 10 marzo 2007

sapevi che:

 

  • Da un limone medio ricavi: 3-4 cucchiai di succo e 1 cucchiaino e 1/2 di scorza grattugiata.
  • Da una arancia media, 1/2 tazza di succo e 1 cucchiaio di scorza grattugiata.

se non avete:

 

  • 30 gr di cioccolato-fondente da copertura, usate 1/4 di tazza di cacao + 1 cucchiaio di burro.
  • 1 tazza di zucchero, usate 3/4 di tazza di miele e diminuite il liquido nella ricetta.
  • 1 tazza di latte, usate 1/4 di tazza di latte in polvere + 1 tazza di acqua.
  • fecola ,per 1 cucchiaio usate, 1 cucchiaio e 1/2 di farina.
  • latte acido, per una tazza usate,1 tazza di latte normale + 1 cucchiaino di aceto.
  • lievito in polvere, per 1 cucchiaino usate 1/2 cucchiaino di bicarbonato di sodio.

Misure in bicchieri

 

  • 1 bicchiere da acqua ha la capacità di 200 gr circa
  • 1 bicchiere da vino ha la capacità di 100 gr circa
  • 1 bicchiere da marsala ha la capacità di 50 gr circa
  • 1 bicchiere di liquore ha la capacità di 30 gr circa

Misure in cucchiai

 

  • 1 cucchiaio raso di lievito in polvere = 4 gr
  • 1 cucchiaio raso di sale = 5 gr
  • 1 cucchiaio raso di acqua = 15 gr
  • 1 cucchiaio raso di caffè macinato = 7 gr
  • 1 cucchiaio raso di farina = 15 gr
  • 1 cucchiaio raso di fecola = 20 gr
  • 1 cucchiaio raso di latte = 15 gr
  • 1 cucchiaio raso di margarina = 15 gr
  • 1 cucchiaio raso di riso = 20 gr
  • 1 cucchiaio raso di sale fino = 16 gr
  • 1 cucchiaio raso di semolino = 12 gr
  • 1 cucchiaio raso di zucchero = 15 gr
  • 1 noce di burro = 15 gr

venerdì 9 marzo 2007

Misure in tazze (tipo caffellate)

 

  • 1 tazza di burro = 230 gr
  • 1 tazza di cacao in polvere = 100 gr
  • 1 tazza di ciliegine candite = 200 gr
  • 1 tazza di farina bianca = 115 gr
  • 1 tazza di fecola = 120 gr
  • 1 tazza di latte = 250 gr
  • 1 tazza di mandorle = 155 gr
  • 1 tazza di margarina vegetale = 230 gr
  • 1 tazza di mele pelate a dadini = 95 gr
  • 1 tazza di noci tritate = 120 gr
  • 1 tazza di pan grattato = 100 gr
  • 1 tazza di panna liquida = 230 gr
  • 1 tazza di riso crudo = 225 gr
  • 1 tazza di uvetta = 200 gr
  • 1 tazza di zucchero al velo = 130 gr
  • 1 tazza di zucchero semolato = 200 gr

Long drink dissetante

 

  • succo di ananas,
  • 1 pompelmo
  • gazosa

Spremere il pompelmo, aggiungere 2 cucchiai di succo di ananas. Allungatelo a piacere con gassosa fredda. Decoratelo con un trancio di anans, servitelo in calici.

Crema del marinaio

Ingredienti:

  • Un litro di latte,
  • 150 gr di zucchero,
  • 90 gr di farina,
  • 1 scorza di limone .
  • 2 rossi d’uova,

Sbattete i tuorli con lo zucchero e unitevi la farina e il latte con la scorza del limone a pezzi.
Mettete su fuoco basso e girando sempre nello stesso verso, fate addensare.
Togliere il limone e far raffreddare.

giovedì 8 marzo 2007

Pizzelle ripiene e fritte (per una merenda golosa)

 

  • 300 di farina
  • 20 di burro
  • 1 rosso d’uovo
  • 200 di tonno sgocciolato dall’olio
  • 5 filetti d’acciughe
  • un velo di pomodoro, mozzarelle qb.
  • prezzemolo, o origano (a piacere)
  • olio, sale, pepe,

Versare la farina unitevi il burro morbido, l’uovo, il sale,
e impastare per 1/4 d’ora.
Lasciare riposare la pasta per 1 ora .
Stenderla sulla spianatoia e ricavare dei dischi di 10 c.
Appoggiare su ogni disco una fettina di mozzarella, un pezzetto di tono e uno di acciuga, un velo di pomodoro, spolverizzate con origano o prezzemolo tritt.
Ripiegare ogni pizzella in due e far aderire i bordi,inumidendoli magari con dell’acqua o latte.
Fate friggere in olio abbondante. Scolate su carta assorbente e servire calde.

Si può usare l’impasto per il pane già pronto, comprato in panetteria.In questo caso, si possono cuocere in forno a 200°.

pomodori alla poverella

 

  • pomodori maturi ma sodi
  • pane grattuggiato
  • tritto di prezzemolo
  • sale pepe noce moscata
  • olio di oliva
  • aglio

Tagliate la parte superiore dei pomodori e svuotateli dei semi, riempiteli con il grattuggiato di pane a cui avrete aggiunto:un tritto di prezzemolo aglio, sale pepe e noce moscata. Prima di infornare condire con qualche goccia d’olio. Tenere in forno a 160°per 1/2 ora.

sono indicati come contorno,per un secondo.

dolcini di franca

 

  • 1/2 kg di zucchero
  • 5 uova intere
  • 600g di farina
  • 250 latte
  • limone (scorza gratt.e succo)
  • 1/2 l di olio di semi
  • 1 bustina e 1/2 di lievito
  • 2 bustine di vanillina
  • formine di carta

Sbattere le uova con lo zucchero, aggiungere la farina,il latte la scorza gratt. il succo di limone,la vanillina, l’olio,mescolare il tutto con cura,aggiungere infine il lievito con delicatezza,muovendo il mestolo di legno dal basso verso l’alto.Disporre ora l’impasto nelle formine che verranno riempite a metà . Cuocere in forno a 170°circa finchè si vedrà che i dolcetti avranno preso una colorazione dorata.Prima di aprire il forno aspettare che i dolcetti raffreddino. Servite cosparsi di zucchero al velo.
con queste dosi ne vengono almeno una trentina.

Torta di carciofi



Ecco una foto della mia torta di carciofi, era buonissima. Prossimamente qui su lericette.blogspot.com la ricetta. Preparate carta e penna!

AGGIORNAMENTO: Eccoci finalmente pronti per la ricetta della nostra torta di carciofi.

Dosi per 4 persone:

  • 1 confezione di pasta sfoglia
  • 5 carciofi medi
  • 1 tazza e mezzo di besciamella
  • 1 cucchiaio di pecorino grattugiato
  • 1 cucchiaio di parmigiano grattugiato
  • olio
  • sale
  • pepe
  • 1 uovo
  • noce moscata

Pulire i carciofi dalle foglie esterne, tagliarli a spicchi e farli rosolare in casseruola con una noce di burro e due cucchiai di olio. Salare, pepare e aggiungere la noce moscata, terminare la cottura con un pò d’acqua.
Preparare la besciamella e aggiungervi il parmigiano e il pecorino.
Foderare con la pasta sfoglia uno stampo, sistemarvi sopra i carciofi che avremo unito alla besciamella.
Con l’avanzo della pasta fare a piacere delle forme che abbelliranno la torta.
Cuocerla in forno a 150°-160° per mezzora.

Un saluto da Igva

Anche i gatti amano le nostre ottime ricette. E sono dei grandi golosoni. Un saluto dalla vostra Igva, sarò protagonista nel consigliarvi mille e mille ottime ricette. Un bacio, la vostra Igva.

Benvenuti

Benvenuti su LE RICETTE il blog dove troverete tante ricette gustose e semplici da preparare. Dalle grandi tradizioni culinarie italiane alle specialità internazionali senza dimenticare un tocco di fantasia 😉


    Annunci

    Read Full Post »