Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘arte’ Category

  • 1 bustina di tè
  • 1 cucchiaino di succo di limone
  • 3 fragole
  • 1 fettina di pesca
  • 1 fettina di albicocca
  • ghiaccio
  • 1 pezzetto di melone
  • zucchero qb

Preparare un tè forte e dolcificarlo con lo zucchero. Disporre la frutta in un bicchiere e riempirlo con il tè. Servite ben ghiacciato.

Annunci

Read Full Post »

  • 400 gr di favette
  • 1 kg di fave fresche
  • 2 cipolle
  • 4 cucchiai di olio
  • 60 gr di parmigiano o pecorino

Mondate , lavate e asciugate bene le fave. In un tegame, con l’olio e le cipolle finemente tritate preparate il soffritto e appena comincia ad imbiondire unite le fave, ed un mestolo d’acqua calda. Fate cuocere per 30 minuti circa, sinché l’acqua sarà evaporata. Nel frattempo, in acqua salata cuocete per 8 minuti le bavette. Colate bene, versate in una terrina e conditele con le fave ed il loro sugo. Coprite in superficie con il parmigiano.

Read Full Post »

  • 1 cespo di lattuga
  • 3 cespi di trevisana
  • 2 cespi di belga
  • 3 pomodori
  • qualche rapanello
  • 3 cipolline fresche
  • 2 gambi di sedano
  • 1 peperone verde
  • 1 carciofo
  • 2 uova sode
  • 8 cucchiai d’olio
  • 2 cucchiai d’aceto (a piacere)
  • 2 cucchiai di succo di limone
  • sale-pepe
  • foglie di basilico
  • 100 di tonno sottolio
  • due mozzarelle

Dopo aver pulito, lavato e asciugato l’insalata tagliatela a pezzi e mettetela in una terrina. Aggiungete i pomodori tagliati a spicchi, i rapanelli, le cipolline, il sedano, il peperone, la mozzarella a dadini, il basilico, il tonno sminuzzato, il carciofo e le uova sode tagliati a fette e mescolate bene. In un vaso munito di coperchio mettete l’olio, l’aceto, il limone, sale e pepe, sbattete bene e versate il condimento sull’insalata. Amalgamate e servite dopo aver lasciato macerare per un po’.

Read Full Post »

Ingredienti per 8 persone

La base:

  • 150 di zucchero
  • 150 farina per dolci (100 farina, 50 fecola
  • 2 cucchiaini di lievito vanigliato
  • 4 uova

La crema e decorazione

  • 500 latte
  • 2 uova intere
  • 4 cucchiai di zucchero
  • 4 cucchiai di farina
  • 150 di mascarpone
  • 2 cucchiai di marsala
  • 4 cucchiai di cioccolato
  • 250 di frutti di bosco
  • fiori di zucchero
  • 250 ml di panna fresca
  • zucchero a velo
  1. Montare molto a lungo le uova con lo zucchero finché il composto fatto scendere dalla frusta formerà un nastro.
  2. Unire la farina setacciata e il lievito mescolando con un cucchiaio di legno dal basso verso l’alto.
  3. Imburrare 2 teglie rettangolari o rivestire con carta da forno.
  4. Versare metà dell’impasto in una teglia e metà nell’altra.
  5. Cuocere in forno una alla volta per 11 minuti a 180°.
  6. Sfornare e tagliare ogni torta a metà ottenendo 4 rettangoli.
  7. Fare la crema (cercare crema del marinaio)e farla raffreddare, quando è fredda aggiungere il liquore, (che volendo si può unire quando la crema cuoce per far evaporare l’alcol), unire il mascarpone prima lavorato a crema con 1 cucchiaio di zucchero a velo.
  8. Mettere un rettangolo di pasta su 1 vassoio, Spalmarvi un terzo della crema e distribuire qualche goccia di cioccolato.
  9. Coprire con un secondo rettangolo di pasta e continuare come prima distribuendo crema e cioccolato. Continuare allo stesso modo con l’altro rettangolo, chiudere infine con il quarto.
  10. Mettere il dolce a riposare in frigo coperto con pellicola di plastica per qualche ora.-(4 – 5)
  11. Lavare i frutti di bosco e asciugarli.
  12. montare la panna fresca con 2 cucchiai di zucchero a velo.
  13. Rivestire la torta con panna ed usare la restante per decorare a piacere unendo anche i frutti di bosco e i fiori di zucchero. Tenere in frigo prima di servire.

Read Full Post »

  • 1 litro di latte
  • 4 tuorli più 2 uova intere
  • 350 gr di zucchero
  • vanillina

Bollire insieme il latte, zucchero con una buccia di limone finché quest’ultima non sia cotta. Lasciar raffreddare e mescolare insieme alle uova sbattute bene. Caramellare lo zucchero. Cuocere a bagnomaria nel forno o nella pentola a pressione per circa 20 minuti.

Image and video hosting by TinyPic

Read Full Post »

  • Se avete invitato più persone a pranzo o a cena è più conveniente comperare una trota da un chilo che quattro piccole. Eviterete così di gettare tante teste, code, lische ecc.

Read Full Post »

OT – Sguardo

Da Arte

Cari amici lettori de “Le ricette” vi ringrazio per l’interesse con cui avete seguito il blog in queste prime settimane, per me è un’esperienza totalmente nuova e mi sto divertendo parecchio. Perdonate questo velocissimo OT ma volevo informarvi che ho aperto una galleria su Google Picasa dove raccoglierò alcune delle mie opere… Questa volta non culinarie ;-) Non mancate, se volete, di inviarmi i vostri commenti. Un caro saluto, Igva.

Read Full Post »